• 081-1874-83-87
  • info@ganapoletano.it

Category ArchiveNews

Apertura e visite guidate alle terme romane di via Terracina (ottobre)

 
Piantina delle terme romane di Via Terracina

Apertura del complesso archeologico delle TERME ROMANE DI VIA TERRACINA, posto nel recinto dell’Università nei pressi del cimitero di Fuorigrotta.

L’impianto, risalente alla prima metà del II sec. d.C., era articolato su più livelli ed era alimentato dall’acquedotto del Serino. L’importanza di questo complesso è connessa alla presenza di ricche pavimentazioni a mosaico, purtroppo in condizioni non ottimali a causa dell’esposizione agli agenti atmosferici.

Il complesso sarà aperto SABATO 8 settembre e DOMENICA 10 settembre,
con visite guidate gratuite ogni ora:

– Sabato alle ore 16.30 e 17.30
– Domenica alle ore 10.00 – 11.00 – 12.00

Come raggiungerci:

L’ingresso al sito archeologico è su via Terracina, di fronte al civico 429 (ad angolo con via Marconi, la strada della RAI); come ulteriore punto di riferimento si abbia il Toy’s Center.

• Metro linea 2 per Campi Flegrei o Ferrovia Cumana per Mostra, fermate poste entrambe a circa 1 km dal complesso
(uscendo dalle stazioni costeggiare lo stadio sulla sinistra e imboccare via Marconi, la strada della RAI, fino a raggiungere a Via Terracina: il sito lo si incontra immediatamente sulla destra.)

• Servizio ANM: da Piazza Garibaldi, linea bus 151 con fermata fuori l’ingresso della Mostra d’Oltremare (Piazzale Tecchio – Mostra). Periodicità linea 18-21 minuti.

• In auto il complesso è facilmente raggiungibile dall’uscita Tangenziale di Fuorigrotta, con possibilità di parcheggio in zona.

Effettua la tua prenotazione tramite l’apposito modulo

INFO al numero 3357272005 o a prenotazioni@ganapoletano.it

————–
#archeologia #Napoli #eventinapoli #napolidascoprire #dafareanapoli #fuorigrotta #campiflegrei #campiflegreitour

Conferenza: Viaggio nell’Arabia Felix

Lunedì 08 ottobre 2018 ore 18 presso la nostra sede in Via San Liborio, 1 – 80147 Napoli, si terrà l’incontro “Viaggio nell’Arabia Felix” a cura di Alessia.


Arabia Felix terra mitica piena di fascino e di mistero corrispondente all’odierno Yemen e all’Oman:  I Greci e i Romani definirono le terre ai confini del mondo conosciuto con questo termine, per indicarne la ricchezza e l’abbondanza di mercanzie che arrivavano in Occidente. La fine dell’epoca romana e il trascorrere dei secoli cancellò dalla memoria occidentale l’Arabia Felix e lo Yemen ritornerà al centro dell’interesse solo nell’Umanesimo.  A partire dal primo occidentale che toccò il suolo dello Yemen, Lodovico de Varthema nel 1503, ogni viaggio ha aggiunto un piccolo tassello alla nostra conoscenza di questo territorio. Ma ciò che fa scattare la scintilla è la caccia alle iscrizioni, le parole che permettono finalmente la nascita dell’interesse verso l’archeologia sudarabica. Dalla scoperta da parte del Palinurus fino alle più recenti missioni archeologiche si è riscoperta una terra che in un’altra epoca mostrava un volto più verdeggiante ma che la continua desertificazione ha trasformato. Si cercherà di focalizzare quali sono i tratti salienti della storia dello Yemen partendo dai primi manufatti ritrovati risalenti al Paleolitico fino al VI secolo d.C. quando l’impero Himyarita diventa una satrapia persiana. Sarà perciò un viaggio che racconta l’archeologia, l’arte, la religione di una terra della quale resta ancora molto da scoprire.

Ingresso libero

(07 ottobre 2018)L’otium stabiano: visita guidata ai complessi di Villa Arianna e Villa S. Marco

Domenica 07/10/2018, ore 10:30 (appuntamento ingresso Villa Arianna); durata ca. 2h

L’otium stabiano: visita guidata ai complessi di Villa Arianna e Villa S. Marco

Uno dei centri di maggiore importanza, collocato nel limite meridionale del Golfo di Napoli, è costitiuito da Stabiae, della quale sono state messe in luce diverse ville. Tra queste emergono per dimensioni e sfarzo Villa Arianna e Villa S. Marco che dal pianoro di Vairano dominano l’intero golfo. I due complessi, poco distanti tra loro, permettono di apprezzare tanto la bellezza naturalistica quanto quella monumentale di questa zona. Di particolare rilievo è il grande ninfeo individuato a Villa S. Marco che costituisce una delle più significative evidenze di queste tipologie di strutture, particolarmente diffuse nell’ultima fase di vita delle città vesuviane.

Informazioni

In treno: Circumvesuviana linea Napoli-Sorrento, (fermata Via Nocera)

In auto: A1 (uscita Castellamara di Stabia) – Via Passeggiata Archeologica

Costo visita: 5€ soci GAN; 8€ esterni; gratis under 13

Biglietto d’ingresso: gratuito

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL VENERDÌ PRECEDENTE LA VISITA DA EFFETTUARE TRAMITE IL MODULO DI SEGUITO O SMS/WHATSAPP AL NUMERO 3498831295

<\label>

Puli…AMO l’Archeologia alle Terme romane di Via Terracina (07 ottobre 2017)

Il Gruppo Archeologico Napoletano vi invita per la nuova iniziativa dal titolo Puli…AMO l’Archeologia!

L’iniziativa nasce per sensibilizzare tutti i cittadini e coinvolgerli nella manutenzione dei siti archeologici presenti sul territorio di Napoli e provincia.

Molti di questi siti sono lasciati all’abbandono e all’incuria ma la nostra attività, dal 1970, è proprio quella di poter riportare e ridare luce e fruibilità a questi gioielli sconosciuti, sia a turisti ma soprattutto agli stessi cittadini.

Per questo motivo il giorno sabato 07 ottobre 2017 dalle ore 15.30 alle ore 19.00 saremo impegnati nell’attività di pulizia generale del complesso archeologico termale romano di Via Terracina (Fuorigrotta – zona Stadio San Paolo), sito che ogni secondo week-end del mese viene aperto grazie ai nostri volontari.

L’attività è aperta a tutti coloro che vogliano parteciparvi, tutto il materiale necessario allo svolgimento della stessa verrà consegnato dal GAN, l’unica cosa di cui dovete preoccuparvi è venire con abiti comodi a poter svolgere l’attività!

VI ASPETTIAMO sabato 07 ottobre 2017 dalle ore 15.30 alle 19.00 in Via Terracina, 306 (punto di riferimento negozio TOY’s Center)

Conferenza (02 ottobre 2017): L’Insula IX 7 di Pompei dall’età classica al 79 d.C.

Ritorna ogni lunedì alle ore 18 nella nostra sede l’appuntamento con tematiche inerenti l’archeologia.

Le conferenze sono aperte ai soli soci. I non soci possono effettuare l’adesione direttamente in sede il giorno della conferenza.

Si parte lunedì 02 ottobre alle ore 18.00 con il primo ciclo di conferenza dal titolo “L’insula IX 7 di Pompei dall’età classica al 79 d.C.”, relatore il dott. Marco Giglio.

AAA cercasi… Volontari

Il Gruppo Archeologico Napoletano è alla continua ricerca di persone che abbiano voglia di riscoprire e valorizzare, attraverso aperture e visite guidate dei siti archeologici in gestione presenti nel territorio della città di Napoli.

In particolare cerchiamo volontari da inserire per attività di accoglienza e riqualificazione presso le terme di Agnano, le terme di Via Terracina!

Se anche tu ti senti in linea con i nostri valori e vuoi scoprire cosa puoi fare per noi, allora non devi fare altro che compilare il seguente modulo in tutti i suoi campi. Ti ricontatteremo per fornirti maggiori informazioni!

Il tuo contributo è importante per noi!

Translate »