Domus Accessibile


Partner del progetto: realizzato con fondi protocollo di intesa fondazioni bancarie e volontariato


Percorsi di recupero e valorizzazione di un’area archeologica neapolitana

Il Gruppo Archeologico Napoletano (GAN) e la FederSordi sono impegnati da anni in attività di valorizzazione del patrimonio archeologico e monumentale campano, di promozione del turismo sociale e di abbattimento degli svantaggi per i disabili.
In questa prospettiva abbiamo concepito il progetto “DomusAccessibile: percorsi di recupero e valorizzazione di un’area archeologica neapolitana.”, in collaborazione con l’Istituto Banco di Napoli Fondazione, finanziato con il bando di idee “Perequazione per la progettazione sociale 2008” del Centro di Servizio per il Volontariato (CSVNapoli).

Gli obiettivi del progetto sono sostanzialmente tre:

  • apertura al pubblico di una domus sita in via Tribunali, nel cuore del centro storico della cità greco-romana, sotto il palazzo Ricca, sede dell’Archivio Storico del Banco di Napoli, anche a disabili visivi e uditivi, grazie alla presenza di sensori e indicatori sonori e visivi;
  • realizzazione di visite guidate e lezioni per i sordi, grazie alla presenza di operatori e interpreti messi a disposizione dalla FederSordi, e per i ciechi, grazie alla realizzazione di supporti tattili per la visita;
  • predisposizione di laboratori per scolaresche di vario ordine e grado e gruppi organizzati, anche disabili, per stimolare la conoscenza del patrimonio archeologico e rendere familiare la dimensione dell’archeologia attraverso il gioco e la sperimentazione diretta di quanto appreso.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Inline
Se ancora non lo hai fatto, seguici sulla nostra pagina facebook!
Inline
Se ancora non lo hai fatto, seguici sulla nostra pagina facebook!