Il GAN

Il GRUPPO ARCHEOLOGICO NAPOLETANO è un’associazione autonoma di volontariato nata nel 1971 che opera nel campo della conoscenza, della tutela e della valorizzazione dei beni culturali, in particolare archeologici della nostra regione.

Dal 2012, inoltre, abbiamo intensificato le nostre iniziative di ripulitura ed apertura al pubblico di aree archeologiche come le Terme di Agnano, la Villa romana di Marianella, la Villa romana di Ponticelli e le Terme di via Terracina. Per ognuno di questi siti si è affiancata un’attività di recupero a una di apertura al pubblico, secondo un calendario che, al momento, vede l’associazione impegnata in visite guidate mensili presso le Terme di via Terracina e di Agnano.

Scopri di più

 

 

Sostieni anche tu la nostra associazione
con il tuo 5xmille

Le Nostre Attività

Il GAN organizza Conferenze di lunedì nella propria sede e Visite guidate a siti archeologici, musei e mostre nelle province di Napoli e Caserta.

Scopri il nostro calendario

Non perdere le nostre iniziative!!!

Clicca qui

Ultime dal Blog

Per essere sempre aggiornati

Novembre con il Gruppo Archeologico Napoletano

Visualizza e scarica il programma di novembre 2019 in pdf con tutte le nostre attività! Proseguono gli appuntamenti col nostro ciclo di conferenze – ogni lunedì in sede – per comunicare in modo semplice le novità dell’archeologia a Napoli e dintorni ed approfondire insieme le …

Visite guidate al complesso archeologico delle terme di Agnano (novembre 2019)

Il Complesso Archeologico di Agnano è pronto ad accogliervi con i nuovi appuntamenti di Novembre! Vi aspettiamo alle prossime aperture del primo e del terzo weekend del mese… il 2 e 3* novembre & il 16 e 17 novembre turni di visita ore 10:30 e …

Le religioni misteriche nell’antichità: Demetra e Persefone / Cerere e Proserpina – 11/11/19

Lunedì 21 ottobre alle ore 18, presso la sede del Gruppo Archeologico Napoletano, secondo incontro per il ciclo di conferenze Le religioni misteriche nell’antichità, dal titolo “Demetra e Persefone / Cerere e Proserpina”, a cura di Francesco Chiappinelli. Ingresso libero Il culto misterico più antico …