Il complesso termale di via Terracina a Napoli è un edificio di epoca romana, portato alla luce subito prima della seconda guerra mondiale.

Dal 1990 come associazione ci occupiamo di aprirlo al pubblico, effettuando interventi di pulizia
e cura del verde. 

Tuttavia sono ormai molti anni che i mosaici che decoravano i pavimenti degli ambienti termali non vengono restaurati e l’esposizione costante agli agenti atmosferici causa numerosi danni.
Uno in particolare rischia di andare per sempre perduto, perchè presenta grosse lacune con le tessere che man mano si staccano.


le condizioni del mosaico prima dell’intervento

Il nostro obiettivo, condiviso e autorizzato dalla Soprintendenza del Comune
di Napoli, è restaurare questo pavimento.

Naturalmente anche altri necessitano di interventi, ma siamo certi che un po’ alla volta sia possibile migliorare la situazione di conservazione dell’intero complesso termale.

Cosa serve

L’associazione ha fatto redigere un progetto di restauro ad un restauratore qualificato e ha effettuato una stima dei costi per l’intervento.

Il restauro dell’intero piano pavimentale dell’ambiente in antico destinato a spogliatoio ha un costo di 5,500 euro, che in parte copriremo con fondi già disponibili ed in larga parte (4,500 euro) attraverso la raccolta.

Purtroppo la prima campagna non ha ci ha consentito di raggiungere la somma stabilita, ma abbiamo ugualmente dato avvio agli interventi con la preliminare rimozione della vegetazione infestante seguita da trattamento biocida.
Si è quindi proceduto alla messa in sicurezza del mosaico, con la stuccatura dei suoi margini, e quindi alla copertura stagionale.

Come contribuire

Oltre naturalmente attraverso le offerte che vorrete fare, vi chiediamo una mano anche diffondendo il nostro progetto tra amici e conoscenti, sui social e con il passaparola, per diventare a tutti gli effetti una tessera della nostra campagna…

Come un mosaico esiste solo grazie allo stare insieme di tante tessere, così il nostro progetto ha bisogno dell’impegno di ciascuno di noi!


Effettuare una donazione è semplice, basta un bonifico bancario intestato a

Gruppo Archeologico Napoletano
IBAN: IT54 M033 5901 6001 0000 0105 400
Banca Prossima

con causale “Restauro dei mosaici delle terme di via Terracina

L’intera cifra raccolta sarà destinata alla realizzazione degli interventi necessari al restauro dei mosaici

Tutti i finanziatori saranno citati sulle nostre pagine social e sul materiale che distribuiremo durante le visite; chi avrà contribuito in maniera più consistente sarà guidato da un archeologo in una visita speciale e potrà essere citato in un’apposita targa da collocare all’interno del complesso archeologico.

Realizzazione del progetto

Gli interventi proposti sono stati individuati perseguendo i seguenti criteri:

  • minimo intervento, limitandosi all’essenzialità dell’intervento, anche nell’eventualità dell’integrazione, onde non compromettere il “testo” nella sua valenza documentaria;
  • reversibilità dell’intervento, ossia la possibilità di rimuovere, le eventuali aggiunte e integrazioni introdotte con l’intervento di restauro conservativo;
  • compatibilità fisico-chimico con gli antichi materiali;
  • riconoscibilità delle eventuali integrazioni, differenziandone i materiali rispetto ai manufatti originali;
  • salvaguardia dell’autenticità storicamente determinata in tutte le sue stratificazioni

Il progetto sarà seguito da un archeologo professionista e realizzato da un restauratore esperto nel trattamento dei materiali lapidei, incaricato dall’associazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: